Archivi

13 febbraio 2018; RAI 3 ore 16,30 GEO & GEO – Campagna ONE MILLION PONDS

Buonasera,

con la presente ci preme informarvi che Martedì 13 febbraio ore 16.30 il WWF sarà ospite su RAI 3 alla trasmissione GEO&GEO per presentare laCampagna ONE MILLION PONDS, Campagna WWF per la tutela e sensibilizzazione delle Piccole Zone Umide.

In studio, per il WWF, sarà presente il Responsabile della Campagna Andrea Agapito LudoviciUfficio Conservazione . . . → Segue: 13 febbraio 2018; RAI 3 ore 16,30 GEO & GEO – Campagna ONE MILLION PONDS

22 febbraio 2018: Conferenza finale progetto LIFE Se Resto

il 22 febbraio 2018, a partire dalle 09:30, si terrà a Venezia all’ Auditorium di Campo Santa Margherita la conferenza finale del Progetto LIFE12 NAT/IT/000331 – LIFE SeResto: Da: LIFE SeResto <serestoinlife@unive.it> Inviato: giovedì 8 febbraio 2018 05:40:44 Oggetto: Fwd: Invito alla Conferenza Finale – SeResto (LIFE12 NAT/IT/000331)

. . . → Segue: 22 febbraio 2018: Conferenza finale progetto LIFE Se Resto

21 luglio 2017: in un secolo scomparso il 97% delle tigri

Animali: WWF, in un secolo scomparso il 97% delle tigri  

WWF LANCIA LA ‘TIGER MARATHON’ SUI SOCIAL PER SALVARLE

wwf.it/tigermarathon

 

Nella ‘sesta estinzione di massa’ segnalata dagli scienziati c’è anche la tigre: meno di 4.000 esemplari sono rimasti in tutto il pianeta. Il 97% della specie è scomparsa in un solo secolo: . . . → Segue: 21 luglio 2017: in un secolo scomparso il 97% delle tigri

30 giugno 2017: cosa fare se si incontra una tartaruga in difficoltà.

Cosa fare se si incontra una tartaruga in difficoltà? Alcuni consigli per sapere come aiutarla   Può capitare, andando per mare o camminando su una spiaggia, lungo le coste del nostro Paese, di imbattersi in una delle specie di tartaruga marina che vivono nel Mediterraneo (quella più comune è la Caretta caretta).

Ma cosa . . . → Segue: 30 giugno 2017: cosa fare se si incontra una tartaruga in difficoltà.

17 maggio 2017: Parco delta del Po, un pasticcio giuridico.

Parchi: 21 Associazioni scrivono ai parlamentari su Parco Delta del Po

 

Alla vigilia dell’approdo in Aula alla Camera della riforma della legge quadro sui parchi

 

LA PROPOSTA DI PARCO DEL DELTA DEL PO: UN PASTICCIO GIURIDICO.

SQUILIBRIO TRA STATO E REGIONI E PRIMATO DELL’ECONOMIA

 

“La proposta . . . → Segue: 17 maggio 2017: Parco delta del Po, un pasticcio giuridico.

12 maggio 2017: positiva apertura del governo per accelerare la chiusura centrali carbone

Strategia Energetica Nazionale: WWF, bene apertura a possibile chiusura anticipata carbone  

Positiva l’apertura dei ministri Calenda e Galletti alla accelerazione della chiusura delle centrali a carbone in Italia, ancora molta timidezza sulle energie rinnovabili e sulla strategia a lungo termine. Serve più chiarezza sulla mobilità: questo, in sintesi, il commento al caldo del . . . → Segue: 12 maggio 2017: positiva apertura del governo per accelerare la chiusura centrali carbone

8 maggio 2017: il WWF lancia la campagna “SOS lupo”

WWF LANCIA ‘SOS LUPO: PARTE LA CAMPAGNA PER SALVARE LA SPECIE DAI CRIMINI DI NATURA

wwf.it/soslupo

Una maratona di due settimane da oggi fino al 22 maggio : sms solidale 45524 per aiutare il WWF a salvare il simbolo della nostra natura selvaggia da fucili e veleno

Culmine della maratona . . . → Segue: 8 maggio 2017: il WWF lancia la campagna “SOS lupo”

3 maggio 2017: 260.000 cittadini europei chiedono riforma radicale politica agricola comune

ASSOCIAZIONE MEDICI PER L’AMBIENTE – AIAB – ASSOCIAZIONE AGRICOLTURA BIODINAMICA – FAI – FEDERBIO – LEGAMBIENTE – LIPU – PRONATURA – WWF

260.000 CITTADINI EUROPEI CHIEDONO A COMMISSIONE EUROPEA RIFORMA RADICALE POLITICA AGRICOLA COMUNE

Chiusa ieri la grande consultazione sul futuro della Politica agricola comune (Pac): dal’Italia oltre 33 mila firme . . . → Segue: 3 maggio 2017: 260.000 cittadini europei chiedono riforma radicale politica agricola comune

2 maggio 2017: 20 associazioni denunciano il rischio per il territorio

Ambiente: Associazioni, Governo rinunci a valutazioni ambientali ‘farsa’. 20 Associazioni denunciano rischi per il territorio e per bene pubblico  

CORREGGERE IL TESTO, CON: A) VIA SUL PROGETTO DEFINITIVO, B) COMMISSIONE VIA SOTTRATTA AL CONTROLLO DIRETTO DEL MINISTRO DELL’AMBIENTE; C) CONFRONTO TECNICO BASATO SU PIENA INFORMAZIONE E PARTECIPAZIONE

 

“I cittadini, la . . . → Segue: 2 maggio 2017: 20 associazioni denunciano il rischio per il territorio

27 aprole 2017: inquinamento aria/PM10, Italia paese più colpito in Europa

Smog: WWF, Chi ignora i richiami europei mette a rischio salute dei cittadini italiani   INQUINAMENTO ARIA/PM10: ITALIA PAESE PIU’ COLPITO NELLA UE

 

Siamo al paradosso: l’Unione Europea è costretta a ricordare ad amministratori locali e regionali, nonché al governo italiano che l’inquinamento dell’aria da polveri sottili (PM10) sta provocando enormi impatti sulla . . . → Segue: 27 aprole 2017: inquinamento aria/PM10, Italia paese più colpito in Europa